L’ABC DELLA TAVOLA

Una tavola ben apparecchiata è indice di raffinatezza e di bon ton, conferma dell’attenzione e della cura con cui i padroni di casa amano ricevere i propri ospiti. L’armonia è la peculiarità che il galateo richiede a una tavola ben disposta ma, tra posate, piatti, bicchieri tovaglia e tovaglioli, ma anche con centrotavola, segnaposti e porta pane, ogni elemento concorre al rito.

02_posate

POSATE

UNO SCHEMA CHE E’ BENE IMPARARE A MEMORIA

Alla sinistra del piatto le forchette, nell’ordine d’uso dall’esterno verso l’interno, con i rebbi rivolti verso l’alto e mai più di tre. I coltelli, normale, da pesce o da carne, sempre a destra e con la lama rivolta verso il piatto. Il cucchiaio da minestra, se prevista nel menù, a destra all’esterno dopo i coltelli.

Le posate frutta e dessert si dispongono orizzontalmente in alto rispetto al piatto, nell’ordine: coltello con lama verso il piatto e impugnatura e destra, forchetta con i rebbi verso l’alto e impugnatura a sinistra. Il cucchiaio per il dessert, come il colletto, avrà l’impugnatura a destra e sarà esterno.

PIATTI

A CIASCUNO IL SUO

I piatti piano, posati su sottopiatti o direttamente sulla tovaglia, di dispongono a uguale distanza l’uno dall’altro e, se decorati, orientati verso l’esterno del tavolo e l’ospite per essere letti correttamente.

Seguono il piatto fondo o la tazza per il consommè o il piatto antipasto. Il piatto pane a sinistra e in alto del piatto piano.

Si possono apparecchiare fino a tre piatti in contemporanea , gli altri, come quello dell’insalata, seguono le portate posti su un tavolino o su un carrello. I piatti per le p istanze calde vanno sempre serviti tiepidi.

BICCHIERI

2, 3 O 4 PER BRINDARE

I bicchieri, almeno due e mai più di quattro inclusi acqua e champagne, leggermente a destra del piatto davanti al coltello. Il più grande per l’acqua domina la composizione, quindi quello per il vino rosso e quello per il vino bianco a destra.

Se il numero dei bicchieri aumenta, per servire più vini, occorre porli a destra.

Per pasteggiare a solo champagne, apparecchiare con il bicchiere da acqua oltre a quello dedicato alle “bollicine”.

05_bicchieri

TOVAGLIA

UN VESTITO SU MISURA

Di lino, di cotone, a fantasia o in tinta unita, il segreto è che si integri alla perfezione con i toni dell’occasione e con gli altri protagonisti della tavola.

Per una tavola trendy, solo in presenza di un bel tavolo, sostituire con tovagliette americane, runner o raffinati sottopiatti per ogni ospite.

Anche se estremamente gradevoli, queste soluzioni sono consigliate per occasioni informali o solo a pranzo, mai per cena. Il tovagliolo è a sinistra del piatto.